RISTRUTTURARE IL BAGNO CONVIENE

Grazie agli incentivi fiscali previsti dalla Legge di stabilità, i lavori di ristrutturazione totale o parziale dell’ambiente bagno sono convenienti anche per tutto il 2016.  Il rifacimento degli impianti idrosanitari ed elettrici rientra nella manutenzione straordinaria, così come lo spostamento di tramezze.

In questo caso, poiché lo spostamento di una tramezza comporta il rifacimento della piastrellatura, anche la spesa sostenuta per rifare i rivestimenti rientra a pieno titolo nella detrazione.

Bisogna poi considerare il bonus mobili, che ammonta al 50% per un tetto massimo di spesa di 10.000 euro. Sommando fra loro le varie possibilità di detrazione, appare evidente che anche durante tutto il 2016 la programmazione di un totale rifacimento del bagno risulta molto conveniente. Casellato Servizi si propone come unico interlocutore per tutte la fasi della lavorazione: avrete il vostro nuovo bagno in pochi giorni, realizzato a regola d’arte e potrete avvalervi di tutti i benefici fiscali in essere.